ricoh.jpg
       
         
         ELAH    
Diasorin  pilastro

FIAT          INAIL superAbile          Robe di Kappa

Federazione sportiva paralimpica riconosciuta dal CIP

 

  • Home
  • News
  • Visualizza articoli per tag: coppa europa

Un inverno strano, ma ricco di soddisfazioni per Renè De Silvestro. Oltre a mettersi in luce in Coppa del Mondo con un successo in superG (il primo nella disciplina) e due podi, il ventiquattrenne portacolori dello Sci Club Drusciè ha primeggiato nella graduatoria della Coppa Europa, grazie ai cinque successi collezionati lungo l'arco alpino. Gli ultimi due dei quali sono arrivati in gigante e slalom a Malbun, in Liechtenstein, la settimana scorsa. 

“È stata una stagione che mi ha dato una bella dose di fiducia per l'anno venturo. L'aspetto più importante che ho capito per l'inverno olimpico è che posso essere un avversario temibile anche per Jeroen Kampschreur e Jesper Pedersen - ha dichiarato l'asso veneto -. Sono felice di questo traguardo, ma se devo dire la verità sono quasi più felice, vista la portata degli avversari, del terzo posto assoluto in Coppa del Mondo. Adesso però guardo già verso la prossima stagione che sarà importantissima”.

La Paralimpiade di Pechino è già nel mirino.

Pubblicato in News

Il 2021 si apre col botto per la squadra azzurra di sci alpino paralimpico. Nel gigante di Coppa Europa a Veysonnaz, festeggiano sia Giacomo Bertagnolli e la sua guida Andrea Ravelli sia Renè De Silvestro, rispettivamente vincitori delle categorie Visually Impaired e Sitting.

La coppia delle Fiamme Gialle ha realizzato il miglior tempo sia nella prima (57”03) sia nella seconda manche (55”77), imponendosi col tempo complessivo di 1’52”80 davanti ai due tandem slovacchi Krako-Brozman (a 4”11) e Haraus-Hudic (a 10”81).

Questo il commento della guida Ravelli: «Oggi era la prima gara dopo 10 mesi, per cui abbiamo cercato di trovare il feeling con le emozioni e di essere subito competitivi. Diciamo che la gara è andata bene, ma c’è ancora margine da poter limare. Giorno dopo giorno diventeremo sempre più competitivi».

Secondo dopo la prima manche (57”58 contro il 57”40 di Jesper Pedersen), De Silvestro ha scavalcato di 55 centesimi l’asso norvegese nella seconda (1’54”18 il tempo complessivo, 56”60 quello di manche), conquistando così il successo tra i Sitting.

«Senza un piccolo errore, potevo essere già al comando nella prima manche, ma sono comunque molto soddisfatto del risultato – ha commentato il portacolori dello Sci Club Drusciè -. Il bello però viene adesso e da domani si fa sul serio»

 

Nella categoria Visually Impaired femminile, invece, ha concluso appena ai piedi del podio la giovane coppia composta da Martina Vozza (2’13”62) e la sua guida Ylenia Sabidussi, quarte.

Tra gli standing, tredicesimo posto di Davide Bendotti (2’03”62) e diciannovesimo di David Unterhofer (2’09”41).

Domani sarà la volta del gigante valido per la Coppa del Mondo.

Pubblicato in News

Anche tra i pali stretti René De Silvestro brilla in Coppa Europa. Dopo il terzo posto di ieri in gigante, oggi il ragazzo di San Vito, tesserato per lo Sci Club Drusciè, ha conquistato il secondo posto nello slalom di Coppa Europa di St. Moritz. Nella categoria Sitting, solo l’olandese Jeroen Kampschreur ha saputo fare meglio. Domani la settimana elvetica del circuito continentale si concluderà con un altro slalom.

Pubblicato in News

Sponsor

In Breve

La FISIP, costituita nel 2010, è la Federazione Sportiva Paralimpica alla quale il Comitato Italiano Paralimpico ha demandato la gestione, l'organizzazione e lo sviluppo dello Sci Alpino, Sci Nordico, del Biathlon e dello Snowboard.


Sede e Orari

Via Montemagno 47/E - 10132 Torino

Tel.: +39 011.569.3829

Fax: +39 011.569.3895

info@fisip.it

su appuntamento, causa restrizioni COVID