Logo Elah 2020 new 1       
    
Diasorin  

FIAT          INAIL superAbile          Robe di Kappa

Federazione sportiva paralimpica riconosciuta dal CIP

 

  • Home
  • News
  • Paolo Tavian è il nuovo presidente della Fisip, succede a Tiziana Nasi
Domenica, 15 Maggio 2022 18:25

Paolo Tavian è il nuovo presidente della Fisip, succede a Tiziana Nasi

Il nuovo presidente Paolo Tavian insieme a Tiziana Nasi, guida storica della Fisip che ha lasciato dopo 12 anni di successi Il nuovo presidente Paolo Tavian insieme a Tiziana Nasi, guida storica della Fisip che ha lasciato dopo 12 anni di successi Credit photo: Sciare

Oggi si è svolta l'assemblea elettiva, con l'elezione del nuovo presidente della Fisip. Vi riportiamo il report del nostro media partner Sciare, che era presente con Marco Di Marco:

L’assemblea elettiva Fisip ha scelto il suo nuovo presidente: sarà Paolo Tavian, 61 anni, triestino, della Sport4All, colui che aveva organizzato i Mondiali Paralimpici a Tarvisio 2019 a sostituire, dopo 12 anni di mandato, Tiziana Nasi. L’Assemblea, presieduta dal Mario Scarzella, presidente della Federazione Italiana Tiro con l’Arco, si è svolta presso la casa della federazione della pallavolo al Centro pavesi di Milano, con la presenza del presidente del Cip, Luca Pancalli che prima delle votazioni si è ricolto così all’assemblea:

In genere evito le assemblee con più di un candidato, ma questa volta non potevo mancare. Tiziana Signora dello sport paralimpico italiano lascia e dal punto di vista affettivo volevo essere al suo fianco in questo giorno. Il movimento intero ha imparato a conoscerla, abbiamo vissuto tante sfide assieme. Tutto è iniziato con le paralimpiadi di Torino, le prime. Su quelle abbiamo iniziato a costruire. Ricordo la presenza con l’allora Presidente Ciampi che ci sostenne. Ho voluto Tiziana al mio fianco come vice presidente del Cip. Abbiamo ricostruito da Pyeongchang dopo la “disfatta” di Sochi e consolidato a Pechino.Le squadre stanno crescendo, anche a livello femminile e mi aspetto che aumenti sempre di più. Ora davanti a noi c’è Milano Cortina. La paralimpiade è il palcoscenico, ma ancora più importante è l’opportunità che l’evento offre, ovvero il percorso che verrà fatto per arrivare al 2026. Abbiamo dato già fondi alle due federazioni per affrontare questo viaggio. Le risorse ci sono ma è importante gestirle e destinarle alle direzioni migliori, quindi mi auguro che chi verrà eletto saprà avere idee e strategie per sfruttarle nel migliore dei modi. Stiamo inoltre lavorando su una norma che consentirà agli atleti Azzurri, in caso di convocazione, di assentarsi dal luogo di lavoro  con permessi retribuiti, evitando così che gli atleti debbano prendersi  giorni di ferie per poter dedicarsi all’attività agonistica“.

 

Come da consuetudine i due candidati presidenti si sono rivolti all’Assemblea, costituita dalla presenza di 18 società su 19, 13 rappresentanti dei tecnici e 17 rappresentanti degli atleti, per un totale di 48 voti. Per eleggere il Presidente era necessaria la maggioranza assoluta, quindi 25 voti. In caso di parità si sarebbe proceduto con una seconda votazione. Senza maggioranza assoluta l’Assemblea sarebbe stata riconvocata. A seguire hanno fatto sentire la loro voce i candidati consiglieri, sia laici che in rappresentanza dei tecnici (uno solo) e degli atleti (un uomo e una donna).

In rappresentante dei tecnici è stata eletta Barbara Milani, ex Azzurra di sci alpino, titolare dell’organizzazione In2thewhite e Istruttore nazionale. Per i rappresentanti atleti sono stati preferiti Christian Lanthaler e Pamela Novaglio, ma quest’ultima ha preferito lasciare subito l’incarico, lasciando così il posto a Ylenia Sabidussi. La stessa decisione presa da Matteo Conterno che era stato eletto nel consiglio.
Nel nuovo direttivo siedono Maurizio Marcon presidente di Sportabili Predazzo, Manuele Michieletto, (BrainPower) Azzurro di sci alpino (sitting) fino al 2020, Francesca Zepponi (Paralympic Cimone), Achille Crispino (Sportabili Predazzo) e Pierangela Ferrando (DiscesaLiberi). Tra gli atleti presenti, Giacomo Bertagnolli con la guida Andrea Ravelli, Renè De Silvestro, le guide Ylenia Sabidussi e Fabrizio Casal.

PRESIDENTI: 48 voti
RAFFAELE LA PLACA: 19
PAOLO TAVIAN: 29

CONSIGLIERI LAICI: 18 (1 nulla)
Maurizio Marcon 12
Manuele Michieletto 12
Francesca Zepponi 11
Achille Crispino 10
Matteo Conterno 6 *
Pierangela Ferrando 5
Daniela Castelli 4
Alex Furlan 1

* ha rinunciato

ATLETI
Christian Lanthaler 5
Pamela Novaglio 4 *
Alessandro Daldoss 3
Ylenia Sabidussi 2
* ha rinunciato

TECNICI – 13 voti
Barbara Milani: 9
Manuele Lambiase: 4

REVISORE DEI CONTI
Enrico Maria Vidali: 18

Sponsor

In Breve

La FISIP, costituita nel 2010, è la Federazione Sportiva Paralimpica alla quale il Comitato Italiano Paralimpico ha demandato la gestione, l'organizzazione e lo sviluppo dello Sci Alpino, Sci Nordico, del Biathlon e dello Snowboard.


Sede e Orari

Via Montemagno 47/E - 10132 Torino

Tel.: +39 011.569.3829

Fax: +39 011.569.3895

info@fisip.it

8.00-16.00 dal lunedì al venerdì

LAVORA CON NOI

Stiamo ricercando:

Addetto alla segreteria

Addetto alla contabilità

Scrivi a info@fisip.it ed invia il tuo curruculum vitae